Anno nuovo, nuove scuole

Il 15 settembre scorso è iniziato un nuovo anno scolastico. A malincuore, a causa della lontananza, ho dovuto lasciare i licei “Costanza Varano*” di Camerino, in cui ho insegnato con grande gioia lo scorso anno. Ho sofferto, soprattutto perché non ho potuto garantire alle mie classi quella continuità educativa, che si dovrebbe poter sempre assicurare ad adolescenti in formazione.

Quest’anno, su mia richiesta, sono stato trasferito al liceo “Giacomo Leopardi**” di Recanati e assegnato provvisoriamente ai licei “Carlo Rinaldini***” e “Luigi di Savoia****” di Ancona. Ho già conosciuto in gran parte la mia nuova centuria di allieve e allievi: è varia umanità in gamba, desiderosa di imparare, vitale e simpatica. Sarà un’altra bella avventura.

Spero di poter tornare a Camerino per proseguire il laboratorio di giornalismo.  Nel frattempo mi preparo a insegnare gli Umanisti, che a 16 anni mi cambiarono la vita, il latino, che è una lingua morta da resuscitare, e la geo-storia, che serve a sentire il movimento del pianeta nel tempo e nello spazio.

Qualcuno o qualcuna, non ricordo, qualche giorno fa mi ha detto: fai il più bel mestiere del mondo. È vero. Almeno per me.

Chi era costei?

** Lo conosciamo tutti. Giusto?

*** Chi era costui?

**** E codesto?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: