Il dialogo con gli antichi di Machiavelli: lettera a Vettori

Per la 4^ BT del Liceo Rinaldini.

Consegne:

1) Leggere la Lettera a Francesco Vettori di Niccolò Machiavelli*, in cui il grande scrittore e politico fiorentino riferisce all’amico di aver composto l’opuscolo intitolato De principatibus (più noto come Il principe), dopo lunga consuetudine con i testi classici. Da notare anche i dettagli della vita quotidiana a cui si abbandona Machiavelli a causa dell’otium forzato.

2) Rispondere, per iscritto, alla domanda: quale rapporto con gli antichi emerge dalla Lettera?

Per approfondimenti: leggete l’articolo di Luciano Canfora qui; e l’articolo di Girolamo De Michele qui.

* Nelle antologie scolastiche spesso la lettera è riprodotta con il seguente titolo: Nelle antique corti delli antiqui huomini.

2 commenti
  1. Sancho Panza ha detto:

    Ma dettare i compiti come gli antichi no?
    Insomma fatelo pure voi un dialogo con quelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: