Grammatica italiana. La questione dei verbi intransitivi pronominali

Ho appena postato su Facebook, nel gruppo pubblico “La lingua batte” dell’omonima trasmissione di Rai Radio 3 curata dal linguista Giuseppe Antonelli, il seguente quesito:

«Allontanarsi è un verbo riflessivo: allontanare se stessi. Alzarsi pure: alzare se stessi. Abbandonarsi alla tristezza: abbandonare se stessi alla tristezza. Non vedo differenze sostanziali con lavarsi: lavare se stessi. Perché i primi due verbi da Dardano-Trifone e il terzo (abbandonarsi) da AntonelliPicchiorri sono collocati fra i verbi transitivi che per la presenza del pronome atono diventerebbero “intransitivi pronominali”? Il trattamento di questo fenomeno verbale mi sembra un punto debole di gran parte delle grammatiche. Sensini parla di “forma media” per verbi, come i primi tre, in cui «il soggetto svolge un ruolo intermedio tra l’attivo e il passivo», però non rinuncia a contraddirsi indicandoli anche con la dicitura “intransitivi pronominali”. È possibile fare chiarezza su questo punto?»

Non appena avrò raccolto risposte sufficienti a chiarire la questione, scriverò un articolo qui, nel blog.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: